La mia giornata tipo non differisce molto da quella della padrona di casa che ha ospiti a cena. La mattina esco a comprare i prodotti freschi ed in base a quello che trovo (soprattutto per il pesce, che deve essere fresco, locale o al massimo del Mediterraneo) costruisco il menù della sera. Prendo i miei libri o le mie riviste preferite e cerco ricette che prevedano la materia prima acquistata:

a volte sono preparazioni conosciute, a volte le eseguo per la prima volta ed è quello che trovo più divertente e coinvolgente.

Nel primo pomeriggio sono quindi in grado, a chi mi telefona, di raccontare cosa si mangerà la sera; per chi gradisce l’effetto sorpresa, può venire fiducioso di trovare prodotti freschi, di ottima qualità e cucinati con passione ma anche con “mano felice”, come è stato recensito ultimamente su Tripadvisor.

La giornata continua in cucina dove comincio ad impastare i pani col lievito madre, la pasta fresca che metterò a riposare per un paio d’ore prima di essere spianata. Preparo il dolce della serata, per poi passare a pulire, squamare e sfilettare (se la preparazione lo prevede) il pesce acquistato. E così via fino alle 20,00, quando vado a prepararmi, dopo una doccia, per accogliere i miei ospiti.

Tutto è predisposto e pronto per essere cotto al momento… e allora…. buon appetito!